NONSOLOQUADRI: Fotografie

 

Ho tantissimi amici amanti delle fotografie e altrettanti che le prediligono ai quadri. Condivido questa scelta, soprattutto se le foto in questione sono foto d’autore, belle e sicuramente più accessibili economicamente. Meglio una bella foto rispetto ad un quadro insignificante.

Da tempo sono alla ricerca di  una fotografia da incorniciare e appendere in bagno. Questa foto ha un compito difficile, sarà il mio buongiorno, sarà la prima cosa che vedo la mattina, e perciò deve essere rilassante e motivante allo stesso tempo, sferzante come l’acqua fresca sul viso e sempre diversa. Dovrò vedere in essa sempre qualcosa di nuovo, qualcosa che mi colpisca ogni giorno. Dove cercarla? Che domanda, sulla rete! Invece no, questa volta mi viene in aiuto un numero di Living, il numero 12, quello di Dicembre. Mi ricordo di aver letto un articolo interessante su Alexandre De Metz il fondatore di YellowKorner, store di fotografie in vendita online con  negozi sparsi in tutto il mondo e  prossima apertura a Milano. Foto d’autore, in edizione limitata,  di ottima qualità e alla portata di tutti. Il sito è di facile navigazione, chiaro, ben organizzato con prezzi e dimensioni in evidenza. Meraviglia!! Proprio quello che cercavo il problema è scegliere mi sento come una bambina in un negozio di dolci…Romina Ressia, Maria Svarbova, Maroussia Podkosova, Marc Olich…

 

Dal sito di Massimo Vespignani – Aforismi sulla fotografia

Innanzitutto definiamo cosa non è una fotografia. Una fotografia non è un dipinto, una poesia, una sinfonia, una danza. Non è solo una bella immagine, non un virtuosismo tecnico e nemmeno una semplice stampa di qualità. È o dovrebbe essere un documento significativo, una pungente dichiarazione, che può essere descritto con un termine molto semplice: selettività. La fotografia non potrà mai crescere fino a quando imiterà le altre arti visive. Deve camminare da sola, deve essere se stessa.

Berenice Abbott

Berenice Abbott

Continua a leggere

Annunci

Disporre i quadri

Quadri, stampe e poster vanno valorizzati e devono trovare la giusta collocazione sulle pareti di casa. Come posizionarli? Se I quadri hanno la stessa dimensione e cornice si possono disporre creando figure gemetriche: quadrati, rettangoli  oppure a elle. Mai sparpagliarli lungo la parete ma creare un “groupage”. I quadri piu’ grandi è meglio posizionarli in basso o al centro della composizione. Sì a quadri antichi e moderni in una stessa stanza ma rigorosamente su pareti distinte. Mai appendere i quadri troppo in alto cioè quasi attaccati al soffitto. Se si hanno a disposizione solo due quadri mai appenderli uno su ed uno giù. Cercare sempre di armonizzare le cornici, che non devono essere necessariamante dello stesso tipo ma non devono stridere tra loro. Bellissimi anche I quadri appoggiati sulle mensole, sui mobili, sul cavalletto del pittore ed in alcuni casi anche per terra per esempio in un loft dall’arredamento minimale. Prima di fare i buchi nei muri fate una presentazione facendovi aiutare da un paio di persone, per avere l’immagine della  resa finale. Se i quadri sono molti appoggiateli per terra e componete il disegno. Tra i complementi d’arredo i quadri  per la loro unicità sono gli oggetti che rendono unica la nostra casa.Se un quadro vi è stato regalato e non si armonizza col vostro arredamento  non appendetelo sarebbe come indossare un vestito della nonna.