Fuorisalone 2018: in Statale la “Casa del futuro”

Anche quest’anno non potevo perdermi l’appuntamento del Fuorisalone presso  l’Università Degli Studi di Milano con le sue maxi installazioni di design.

Quanti ricordi!!

La tappa varrebbe una visita anche solo per ammirare l’edificio progettato dall’architetto toscano Antonio Averlino detto il Filarete, camminare tra i cortili, ammirare la biblioteca e gli scorci suggestivi.

Quest’anno gli allestimenti saranno visitabili dal 16 al 28 aprile e sono previsti numerosi eventi a corollario.

Il tema di questa importante edizione è “House in Motion”  organizzata dalla prestigiosa rivista Interni che coinvolgerà anche altre due sedi espositive: l’Orto Botanico di Brera e l’Audi City Lab in Corso Venezia 11.

Il fil rouge è quindi la casa del futuro, la casa diffusa e nomade. Un esempio su tutti è ‘FutureSpace’: una  mega astronave a incastri che Peter Pichler ha progettato sfruttando le potenzialità del legno e ispirandosi all’architettura rinascimentale.

Andateci ne vale la pena è una gioia per gli occhi e per l’anima!

 

20180417_102040 (1).jpg

20180417_102613

bella

153034246-5ba59831-c7c8-428f-b66d-ff2ba6f0d61c

20180417_102152

151131703-fe113cf0-aafb-40e5-81b9-aa01404df96d

020180417_103113

20180417_103030 (1)20180417_101718.jpg

20180417_102829.jpg

20180417_102755.jpg

Annunci

2 pensieri su “Fuorisalone 2018: in Statale la “Casa del futuro”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...